I’m Feeling… like an Undergound Creature

13493-received_m_mid_1414145134326_a5381ccb6f0c16ff17_0

“I’m Feeling” è il nome che abbiamo scelto per la nostra collaborazione, che origina dalla voglia di confrontarci ed esprimere noi stesse.

Questo gioco nasce dall’unione di quattro diverse personalità: Michela di Miki in the Pink Land, Patrizia di LA is my Dream, Jessica di Cherry Diamond Lips Makeup e, ovviamente, me medesima.

I’m Feeling vedrà l’alternarsi di ispirazioni, interpretazioni e stati d’animo, che avranno come protagonisti epoche, personaggi, moda, festività e qualsiasi cosa faccia nascere in noi la voglia di sperimentare e divertirci.
 
Speriamo che il nostro progetto vi piaccia, che ci farete compagnia in questo percorso e che possa essere per noi un modo di imparare l’una dall’altra.
Il tema di questo mese è: Underground, il rossetto Diva Crime di Nabla Cosmetics, un viola scurissimo che tutte e quattro possedevamo e intorno a cui abbiamo costruito i nostri look.
C’è stata un po’ di incomprensione sul tipo di trucco che avremmo dovuto realizzare: chi pensava di renderlo portabile, chi pensava ad esagerarlo. Insomma, come ho detto alle altre, questo è un po’ un “I’m Feeling… like I didn’t understand” 😀
Io ovviamente sono quella che ha capito meno di tutte (c’erano forse dubbi?), quindi il mio look è parecchio esagerato.

SONY DSC

Sospinta sulle ali del titolo, non mi sono limitata a realizzare un trucco non portabile: ho proprio immaginato una creatura che si potesse trovare in un antro sottoterra, un luogo buio, un po’ inquietante ed insettosa.

Quello che ne è venuto fuori è questa specie di falena, colorata ma cupa, piena di riflessi ma pelosetta, affascinante ma un po’ disgustosa.

SONY DSC

Mi piace raccontarmi che le foto siano artistiche, ma la verità è che stava già facendo buio e sono venute tutte mosse. Poi ho avuto la fortuna che fossero ancora abbastanza chiare da non doverle cestinare, e che l’effetto fosse in linea con qualcosa che sfarfalla con movimenti un po’ scattosi.

SONY DSC

La realizzazione del trucco è relativamente semplice: prima di tutto si stende la base della mascherina con un aquacolor nero (io ho usato Diamond FX), poi con degli ombretti glitterati, riflessati o duochrome si vanno a creare le sfumature di colore. Nel caso specifico, ho usato la palette Cold Chemistry di Sugarpill (tutti e 4 i colori: il bianco all’angolo interno dell’occhio, il nero intorno al bianco, viola e verde sul resto della mascherina) per fare la mia base di colore, e poi per aggiungere riflessi ho usato Quetzal di Neve Cosmetics, un pigmento di Barry M di cui non ricordo il nome e gli ombretti Marauders, Sea of Something e The Art of Peacocking di Femme Fatale Cosmetics.

SONY DSC

Con un eyeliner in penna di Deborah, il 24 Ore Extra, sono poi andata a sistemare i contorni della mascherina e a realizzare i “peletti” e le striature sul naso. Ho applicato le ciglia finte (Illamasqua) e bordato con il nero la waterline.

SONY DSC

Dopodiché, ho applicato correttore e fondotinta sulle parti rimaste scoperte, ho incipriato e ho applicato molto illuminante – Pink Lights di Makeup Revolution – sulla parte centrale della fronte, lungo il naso, sull’arco di cupido e sul mento.

Infine, ho applicato la matita Ghost di Nabla come base su tutte le labbra, con una matita nera ho tracciato i contorni e poi li ho riempiti con Underground. Ho aggiunto un po’ dello stesso illuminante usato per il viso anche al centro delle labbra, per renderle più tridimensionali.

SONY DSC

 

Insomma una realizzazione semplice per un make-up ad effetto, utile se volete andare a una festa in maschera o festeggiare Halloween con un mese di ritardo 😀

Vi lascio ora ai look delle mie colleghe, come potete capire già dalle foto questo mese i risultati sono molto eterogenei (e proprio per questo più interessanti!). Per leggere i loro post, vi basterà cliccare sui loro nomi in didascalia.

patri-underground
Patri
jess-underground
Jess
miki-underground
Miki

Per questo mese è tutto e vi diamo appuntamento al prossimo per un nuovo look #ImFeeling !

Advertisements

15 pensieri su “I’m Feeling… like an Undergound Creature

  1. No ma mi fa sorridere soprattutto il fatto che sei stata proprio tu a ritenere una sfida il fatto di fare un trucco portabile 😄
    Comunque, chissene, è uscita una meraviglia, come al solito e se non avessi detto che la foto è sfocata sarebbe stato davvero spontaneo pensare che fosse voluta.

    Mi piace

  2. Selli comunque sta tranquilla che pure io ero decisa a fare un trucco di tutt’altro genere, se gli occhi sono “portabili” è solo perché mi sono ritrovata a fare tutto in fretta e furia altrimenti avrei esagerato anche io 😄 e a prescindere da tutto ciò io il tuo trucco lo trovo stupendo.

    Mi piace

  3. Il tuo trucco mi piace un botto! Sul fatto che sia semplice da realizzare ho qualche dubbio 🙂
    Non appena ho visto l’immagine nell’anteprima ho pensato subito una farfalla tanto bella quanto pericolosa. “i peletti” rendono molto bene l’idea dell’insetto. Mi sembra una bellissima interpretazione per dar lustro ad Underground. Rossetto che per la cronaca amo anch’io per il colore, ma non per la texture.

    Mi piace

  4. Facile non credo proprio… quei peletti sono fatti con una minuzziosità che sembrano quasi veri… tant’è che un pelino impressione fanno!
    Trovo bellissimo il trucco che hai creato anche perché rsppresenta benissimo il titolo del makeup! Sei stata bravissima e lo adoro in toto: sfumature, labbra e particolari! E le foto movimentate sono artistiche!!😁😁 nella quarta foto rende benissimo l’idea dello sbattere delle ali!💗

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...